Homepage  >>  Società dell'Apostolato Cattolico

Società dell'Apostolato Cattolico

La Società dell'Apostolato Cattolico è una comunità internazionale di sacerdoti e fratelli e fu fondata dal sacerdote romano san Vincenzo Pallotti (1795-1850). Dal nome del fondatore deriva la dicitura popolare "Pallottini". Il titolo ufficiale in lingua latina è "Societas Apostolatus Cattolici". Le iniziali del titolo latino formano l'abbreviazione "SAC" che si aggiunge al nome dei Pallottini.
La Società fu fondata a Roma nel 1835. Attualmente appartengono ad essa in tutto il mondo più di 2300 membri. I membri della Società vivono in oltre 300 Comunità Locali, sparse in più di 40 paesi su tutti i continenti. I Pallottini per numero di membri occupano il 17° posto tra le comunità religiose maschili della Chiesa.
I sacerdoti e i fratelli della Società provengono da oltre 40 nazioni. Per la comunicazione all'interno della Società sette sono le lingue ufficiali: italiano, inglese, tedesco, portoghese, polacco, spagnolo e francese.
Della Società fanno parte sacerdoti e fratelli che, per tutta la vita, promettono ad essa castità, povertà, obbedienza, perseveranza, comunione di beni e spirito di servizio.
Il motto della Società sono le parole dell'Apostolo S. Paolo: "Caritas Christi urget nos" (la carità di Cristo ci spinge).
La patrona della Società è Maria, Regina degli Apostoli.

Storia della Società

Sullo sfondo delle tradizioni secolari di altri istituti religiosi, la storia della Società dell'Apostolato Cattolico, con i suoi soli 170 anni, è relativamente breve. Essa, come comunità di sacerdoti e fratelli, fu fondata nel 1835 a Roma da San Vincenzo Pallotti. É bene sapere che nel 19° secolo nacquero molte altre congregazioni e comunità (p.es. la Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue). Nel 1846 la comunità di sacerdoti e fratelli, che si era raccolta attorno a San Vincenzo Pallotti, ricevette un nuovo domicilio presso la chiesa del SS. Salvatore in Onda.
Tra i primi collaboratori del Pallotti vi furono rappresentanti di diverse nazioni (Italia, Francia e Portogallo). Questo gruppo di collaboratori emise per la prima volta le promesse.
La storia della Società dellApostolato Cattolico è un interessante esempio di come le idee e gli intenti dei fondatori assumano nella Chiesa la forma di una vita sociale. La storia dinamica e incerta della Società, dopo la morte del Fondatore nel 1850, si può sintetizzare così:
- 1854: il Papa Pio IX le cambia il nome in "Pia Società della Missioni". Verso la fine del secolo, i Pallottini sperimentano un rapido sviluppo e in quel tempo nascono nuove comunità in Europa, Africa e in tutta l'America.
- 1947: su richiesta dei Pallottini, viene ripristinato il nome originale di "Società dellApostolato Cattolico"
- 1968: il Capitolo Straordinario si dedica alla riscoperta dell'idea originaria del Fondatore.


Copyright 2013 © - Provincia Regina degli Apostoli - P.IVA 01097371007 | Cookie